domenica 11 dicembre 2011

Torta al Malto d'orzo e Cacao


Era da tantissimo tempo che volevo cucinare questa strabiliante torta e 'sta mattina ce l'ho fatta ;)
Premetto che è una versione leggermente riadattata rispetto all'originale di Tippi Tappi - blog che, primo su tutti, mi ha fatto innamorare della mia scelta vegan. Questi gli ingredienti:

Per il pan di spagna:
350 gr di farina soffice per dolci
1 bustina di cremortartaro
1 cucchiaino di bicarbonato
120 gr di olio di mais
200 ml di latte di soya
3 cucchiai di malto d'orzo
1 pizzico di sale
una teglia per torte con cerniera da 20cm

Accendete il forno a 150°C.
Setacciate la farina poi unitevi il cremortartaro, il bicarbonato, il sale. Mescolate. Aggiungete l'olio di mais, il malto e alla fine il latte di soya. Deve risultare un composto cremoso e senza grumi. Versare nella teglia ed appiattite con una spatola di gomma. Io non ho usato né carta da forno, né precedente spennellatura di olio di mais, ma questo dipende dal tipo di teglia che avete a disposizione.
Infornate per 45 min. circa. Alla fine, il pan di spagna dovrebbe risultare ben colorito in superficie, lievitato e spaccato qui e là.
Togliete dal forno e lasciatelo riposare nella teglia per una decina di minuti, dopo di ché estraetelo dalla cerniera e lasciatelo raffreddare su una brillantiera per torte. Più si sarà raffreddato e meglio riuscirete a tagliarlo in tre strati. Tippi Tappi consiglia addirittura di prepararlo il giorno prima, io mi sono adattata ad un paio d'ore circa.

Mentre si raffredda preparate la farcitura. Ecco quello che vi occorre.

Per la farcitura:
500 gr di malto d'orzo diluito in poca acqua (mezzo bicchiere).
Cacao in polvere
Orzo solubile
Crema pasticcera vegana*

*Per la crema pasticcera vegana:
1 bicchiere di cous cous
2 Limoni bio
4 bicchieri acqua
4 bicchieri di zucchero
1 pizzico di sale.

Fate cuocere 1 bicchiere di cous cous in 4 bicchieri di acqua, alla quale avrete aggiunto la scorza grattuggiata di 2 limoni bio e uno pizzico di sale. (Per i tempi di cottura del cous cous rimettetevi alle istruzioni riportate sulla confezione). Quando il cous cous sarà pronto, aggiungete 4 bicchieri di zucchero, frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea e profumata :)

Procedete con la farcitura:
Tagliate il pan di spagna per 2 volte in senso orizzontale, ottenendo quindi 3 sezioni.
Spennellate con un po' di malto il piatto di portata e adagiatevi sopra la prima sezione.
Io ho proceduto in questo modo, abbondando con gli ingredienti e coprendo molto molto bene :)
-Malto d'orzo
-Crema pasticcera vegan
-Orzo spolverizzato
-Cacao polverizzato

Procedete in questo modo per entrambe le sezioni.
Nell'ultima (quindi...la "testa" della torta), ho omesso la crema pasticcera vegan, spennellando solo con abbondante malto e ricoprendo con orzo e cacao.

Giuro:STREPITOSA!!! Golosissima e completamente Vegan ;)
Adattissima, secondo me, alle feste natalizie :D

15 commenti:

  1. Da leccarsi i baffi! E non è per niente stucchevole come molte torte cioccolatose che al terzo cucchiaino non ce la puoi fare più...

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Ciao Luby, grazie! Dove riaggiornarmi su un sacco di cose, ti verrò a trovare sul tuo sito! Un bacio!

      Elimina
  3. Avevo giusto bisogno di una ricetta per usare al meglio il malto d'orzo! Sembra golosissima! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì, è davvero buonissima, prova e poi fammi sapere :)

      Elimina
  4. meno male che mi avevi detto che non eri brava a cucinare.... caspita!!! continua così!
    un bacione grande,
    Jenni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jenni!!! Grazie! Sono stata via per un po', ma ora ho intenzione di continuare! Grazie e un bacione!

      Elimina
  5. Compimenti per il forte coraggio, visto che sei l'unica vegan in casa, bellissima e golosissima torta! E poi dicono che noi vegan non sappiamo che mangiare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su noi vegan se ne dicono di tutti i colori...eh eh eh...ma fa parte del gioco ;) Grazie e un abbraccio!

      Elimina
  6. Spero che tu non ti sia arresa ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che scherziiiiii????? Giammai!!! :D

      Elimina
  7. io come te sono sulla strada di iniziare ad essere vegana, ma come te non ho nessuno in famiglia che mi seguirà. non so se ce la farò a fare la scelta definitiva. Ma ti auguro con tutto il cuore di continuare nella tua scelta e sappi che è quella giusta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anonimo, sì in effetti non è facile, spesso mi trovo a dover cucinare mille cose diverse per accontentare tutti. A volte è dura eh...ma non mollo ;) Fammi sapere di te, come sta andando. Grazie e un abbraccio!!

      Elimina
  8. Questa torta l'avevo già vista e me la son salvata ma non l'ho mai preparata vista la quantità di malto da utilizzare, ma dovrò decidermi a sacrificare qualche vasetto per questa torta stupenda :-)

    RispondiElimina
  9. @Marta:anche a me spaventava la quantità di malto, ma credimi che non è per niente stucchevole ;) Un bacio

    RispondiElimina